sabato 7 giugno 2014

Sorprese

Quando sono rimasta incinta, sono partita col freno tirato, perchè certe cose bisogna viverle a pieno sì, ma siccome a volte vanno male, rimango -anche se lo so, così non te le godi- un passo indietro per non dare una facciata sul muro. Questo però non significa che non fossi contenta eh!

La prima volta che siamo andati a fare una visita, il dottore ci ha detto: "eh si, c'è qualcosa lì, ma è ancora troppo presto, non si vede praticamente nulla".
Così ce ne siamo tornati a casa con un bel carico d'ansia. Fiato sospeso fino all'incontro successivo.
Quindi la seconda visita, dottore con occhi puntati sul monitor, e io con occhi puntati sul marito, casomai gli venissero le gambe di burro.
E poi, il dottore tutto concentrato spara:" maaaaaaaaaaaa, avete per caso casi di gemellarità in famiglia??"
BABAM!
Mi metto a ridere, perchè cosa vuoi fare?!? Guardo mio marito, con le mani sulla bocca e gli occhi a cuore.
In fondo le cose facili a noi non sono mai piaciute, doppio matrimonio di cui uno fuori Stato, restauro lampo seguito da me, che mai avrei pensato di poter affrontare muratori e idraulici e adesso pancia doppia!

Io non dico che me l'aspettavo, ma sapendo che c'era una predisposizione familiare, non sono rimasta traumatizzata. Dvd un attimino di sbarellamento ce l'ha avuto, e anche i miei che ancora non si aspettavano nemmeno la gravidanza. Ma siamo sempre stati felici, fin dall'inizio e lo saremo anche nelle notti insonni che ci attendono. Sarà dura, durissima, ma se ce l'ha fatta mia nonna negli anni '50 con un quinto o meno dei mezzi che abbiamo oggi, possiamo farcela pure noi!



Lilypie - First Birthday